Glossario

This post is also available in: United Kingdom - English (English) Deutschland - Deutsch ( Deutschland - Deutsch) Portugal - Portuguê (Portugal - Portuguê) France - Français (French,France) Ireland - English (English, Ireland) België - Nederlands (België - Nederlands) Belgique - Français (Belgique - Français) España - Español (España - Español) Nederland - Nederlands (Nederland - Nederlands)

iCompario Glossario

Per poter scegliere la carta carburante più adatta a voi o alla vostra azienda bisogna capire la terminologia utilizzata.

Le carte carburanti possono darti una grande quantità di informazioni sui tuoi autisti, i loro viaggi, le loro abitudini e le spese effettuate tramite il nostro portale online, tuttavia tutte queste informazioni possono essere insignificanti se non siete sicuri dei termini utilizzati.

A tal fine abbiamo messo insieme un glossario completo e facile da usare sui termini della carta carburante al fine di poterti aiutare.

È possibile fare riferimento a questo glossario della carta carburante in qualsiasi momento. Usalo per aiutarti a selezionare la giusta rete di punti vendita per la tua azienda, capendo la differenza tra le varie carte o per interpretare le informazioni contenute nei report sul carburante.


Servizi AdBlue
AdBlue è un fluido diesel di scarico non tossico, composto da urea ad alta purezza e acqua deionizzata utilizzata per trattare gli scarichi sui motori diesel e ridurre le emissioni nocive. Molte stazioni di servizio ora forniscono i servizi AdBlue.

Punti vendita automatici
Comunemente chiamati “automatici”. Questi punti vendita sono totalmente automatici senza gestore e di solito utilizzati da trasportatori.

Biocarburanti
Qualsiasi tipologia di combustibile prodotta da cose vive oppure dai rifiuti che producono è chiamata Biocarburante. Può essere usato per descrivere etanolo, biodiesel e combustibili liquidi prodotti da colture, tra cui grano, canna da zucchero e colza.

Carta Carburante BP
These fuel cards give you access to up to 3,000 sites (1,200 BP sites, 1,000 Texaco sites, 800 Total sites), for diesel, petrol and lubricant services.
Queste carte carburanti consentono l’accesso a oltre 3.000 punti vendita (1.200 BP, 1.000 Texaco e 800 di altri gestori ) per servizi diesel, benzina e lubrificanti.

Cisterna
Un grosso ordine di carburante, generalmente consegnato in un serbatoio per tipologie di clienti che utilizzano molto carburante ( esempio, aziende di trasporto).

Cisterne
Comprare diesel da un fornitore diretto utilizzando le carte carburanti per averne direttamente accesso nella propria cisterna. Il tuo fornitore di carte carburanti non provvederà a fornire il carburante ma una carta per accedere al carburante comperato sul piazzale.

Carte carburanti per cisterne
Accettate in oltre 3,000 punti vendita con prezzi fissi settimanali, utilizzate specialmente per acquisto di gasolio e adblue. Le carte carburanti per cisterne sono utilizzate di solito per flotte, grandi trasportatori per grossi acquisti di gasolio da utilizzare nel proprio piazzale.

Carte Carburanti Business
Paga i viaggi connessi alla tua azienda utilizzando questa carta.

Emissioni CO2
Il rilascio di anidride carbonica nei gas di scarico dei veicoli. Le emissioni di CO2 da veicoli ibridi, veicoli a gas (ad es. Gpl) e da quelli che utilizzano biocarburanti sono generalmente inferiori ai motori a benzina e diesel.

CRT
Abbreviazione per “Commercial Road Transport”. La carta Shell CRT è studiata per le compagnie di Trasporti, Pullman e furgoni.

Controllo del veicolo giornaliero
In determinate industrie il controllo giornaliero dei veicoli è obbligatorio per soddisfare le norme sulla salute e sulla sicurezza. I veicoli devono essere controllati su base giornaliera e i difetti segnalati immediatamente. La segnalazione dovrebbe includere alcuni o tutti i seguenti elementi: carburante, olio, acqua; gomme e ruote; specchi, indicatori; tergicristalli, rondelle, parabrezza; tachimetro; freni e quadro elettrico; luci, riflettori; batteria; sterzo, freni; estintore; cinture di sicurezza e la cassetta di pronto soccorso.

Dovere di diligenza
Un obbligo morale o giuridico per garantire la sicurezza o il benessere degli altri, per esempio, un datore di lavoro ha il dovere di cura verso il suo personale, i conducenti e gli operatori.

DERV
‘Diesel Engine Road Vehicle’, è un termine britannico utilizzato per riferirsi all’olio diesel usato in automobili e camion con motori diesel.

EDC
Abbreviazione per “European Diesel Card”.

Spese di chilometraggio in eccesso
Il contratto relativo alla locazione o al noleggio di un veicolo può includere un limite di chilometraggio. Se, alla fine del contratto di locazione o affitto, il chilometraggio supera il limite specificato nel contratto, l’azienda pagherà per chilometraggio in eccesso.

Prezzo commerciale fisso settimanale
Ogni settimana il prezzo del combustibile viene valutato e deciso dal fornitore mondiale di carburante, S & P Platts. Scegliendo una carta carburante con un prezzo settimanale fisso potrete sapere esattamente cosa pagherete per il carburante in anticipo, a prescindere da quello che troverete esposto al punto vendita.

Carta per Flotte
Una carta carburante create per le flotte di veicoli, offre un prezzo alla pompa con sconto e una grande rete di punti vendita nel territorio.

Controllo di una carta carburante nello specifico
Dati che possono essere controllati tramite le carte carburanti nelle loro circostanze, ad esempio il tipo di combustibile utilizzato, la produzione di CO2 dei veicoli ecc.

Gestione online di una carta carburante
Monitora la gestione del tuo carburante online per monitorare il consumo e i suoi relativi costi

Tassa sul Carburante
Una tassa imposta sulla vendita di carburante. Nella maggior parte dei paesi l’imposta sul carburante è imposta sui carburanti destinati al trasporto.

Gasolio
Anche chiamato gasolio rosso, usato per trattoria, macchinari agricoli, e alcuni veicoli refrigerati. E acquistabile tramite le carte carburanti sui principali punti vendita.

Flotta grigia
Ciò si riferisce a qualsiasi veicolo che non appartiene all’azienda, ma che viene utilizzato per viaggi d’affari. Questo potrebbe includere un veicolo privato, un veicolo a noleggio o un veicolo di proprietà di un dipendente.

HGV
Abbreviazione per I vecoli pesanti “Heavy Goods Vehicle”.

Veicoli Ibridi
Un veicolo ibrido utilizza due o più tipi di accensione, come un motore a combustione interna e un motore elettrico. Generalmente la maggior parte usa i motori a benzina come principale fonte di potenza, ma hanno anche un motore elettrico per aiutare l’alimentazione del veicolo in determinate condizioni di guida.

LCV
Abbreviazione per i veicoli leggeri “ Light Commercial Vehicle”

LGV
Abbreviazione per I veicoli di grandi dimensioni “Large Goods Vehicle”

GPL
Abbreviazione per “gas di petrolio liquefatto”. È anche conosciuto come Autogas quando viene utilizzato come combustibile nei motori a combustione interna nei veicoli così come in applicazioni stazionarie come i generatori. Il GPL è più conveniente della benzina ma i veicoli devono essere modificati. Sono disponibili sovvenzioni pubbliche tuttavia la disponibilità di GPL è ancora molto scarsa

Lubrificanti
Lubrificante per motori. Questo servizio è disponibile sulla maggior parte delle carte carburanti.

Intervalli di Manutenzione 
Questa è la durata di tempo tra il servizio del veicolo e le ispezioni da effettuare . Per i titolari di licenze, questo periodo di tempo deve essere dichiarato e rispettato. Tipicamente, i veicoli oltre 3.500 kg devono essere ispezionati ogni sei settimane. Per le auto, l’intervallo di manutenzione è generalmente conforme alle linee guida del costruttore.

Flotta mista
Un gruppo di autisti che utilizzano diversi veicoli e tratte.

Media nazionale
Questo fa riferimento al prezzo del gasolio relativo alla media nazionale.

Rete di Punti Vendita
Questo fa riferimento a un elenco di punti vendita sul territorio che sono disponibili all’acquisto di gasolio tramite le carte carburanti.

Licenze Operatori
Avrete bisogno di una licenza da operatore per gestire veicoli di peso superiore a 3,5 tonnellate (GVW) utilizzati per trasportare merci su strade pubbliche per scopi commerciali.

Gestione dell’account Online
Questo è un sistema sul web per i clienti della carta carburante per visualizzare e gestire il proprio conto online. I clienti possono visualizzare i dettagli della transazione per ciascuna carta, eseguire report, scaricare fatture e visualizzare le transazioni anche sulla mappa.

PPL
Abbreviazione per “Pence al litro”.

Prezzo alla Pompa
Questo si riferisce al prezzo visualizzato alla pompa durante il rifornimento. Alcune carte funzionano con questa politica pagando il prezzo alla pompa con uno sconto in fattura qualora previsto dagli accordi commerciali.

PSV
Abbreviazione per “Veicolo pubblico di servizio”.

Gasolio Rosso (vedere Gasolio)

Divieto di vigilanza (PG9)
Si tratta di un avviso di divieto fornito dall’agenzia locale del veicolo o dell’autorità e viene fornito per problemi meccanici o per la condizione di un veicolo che lo rendono inutile o inefficiente per l’uso stradale. Il non rilascio di questo certificato significa che l’azienda è proibita ad utilizzare il veicolo fino a quando i difetti non vengono sistemati.

RHA 
L’associazione per trasporto stradale “Road Haulage” è un’associazione di categoria britannica dedicata alle esigenze dei trasportatori in Inghilterra e ha una quota di circa 10.000 trasportatori associati.

Carta Carburante per piccole imprese
Carta Carburante per piccole imprese e numero di punti vendita.

Tachigrafo
Si tratta di un dispositivo digitale dotato in alcuni veicoli per registrare la distanza percorsa, la velocità, il tempo di guida, altri periodi di lavoro o la frequenza al lavoro da parte dell’autista, le interruzioni di lavoro e di riposo giornaliero. I gestori delle licenze sono tenuti a controllare le uscite dei tachigrafi per garantire la conformità, ad esempio, alla regolazione delle ore di guida.

Carte Carburanti per Trasportatori
Per coloro che gestiscono diversi autisti e per le compagne di trasporto

Iva Approvata
Una fattura che mostra tutte le informazioni sull’IVA in modo che il cliente possa recuperarla facilmente in un formato accettabile per i redditi interni.

Monitoraggio del veicolo
I dispositivi di monitoraggio possono essere collegati ai veicoli per consentire di monitorare la loro posizione geografica utilizzando la tecnologia satellitare in tempo reale. Le posizioni dei veicoli sono sempre in aggiornamento e la cronologia del viaggio è sempre registrata e memorizzata. I sistemi di monitoraggio dei veicoli moderni includono anche sistemi di comunicazione per comunicare con i conducenti.